Sentiero del giardino da lastre di pavimentazione

Vantaggi delle piastrelle di cemento

Disponibilità. Gli elementi per pavimentazione in cemento sono offerti da grandi e piccoli produttori in tutto il paese, i loro prodotti possono sempre essere acquistati da qualche parte vicino a te, risparmiando sulla spedizione.

Design flessibile. Il calcestruzzo non impone condizioni difficili al produttore. Forma, colore, struttura della superficie: tutto può essere variato a piacimento, le opzioni di design sono innumerevoli. Grandi opportunità per la creatività paesaggistica sono un vantaggio che rasenta uno svantaggio. Non trattenendo la baldoria dell'immaginazione quando scegli un materiale, puoi in seguito pentirti di aver visto l'incarnazione dei tuoi sogni nella natura.

Schemi di pavimentazione pronti. Con gli elementi di pavimentazione in calcestruzzo, non devi pensare a come e come disporre cerchi e archi. Il materiale è disponibile per modelli di styling pre-progettati. Non devi tagliare molto: il set include elementi solidi (metà, spine).

Svantaggi delle piastrelle di cemento

Porosità. Il calcestruzzo è poroso e assorbe l'umidità. Congelando, gli squarcia i pori. Scongelandosi, penetra nelle fessure ancora più in profondità. Tenendo conto del disgelo invernale e delle transizioni giornaliere della temperatura fino a 0 ° С in bassa stagione, nella Russia centrale questo ciclo può ripetersi 20-30 volte all'anno.

La resistenza al gelo delle lastre e dei blocchi di pavimentazione in calcestruzzo vibro-pressato più durevoli è di 200-300 cicli o 10 anni in termini di durata. Un prodotto è considerato conforme a questo standard se, dopo 250 cicli di congelamento, non perde più del 5% in peso. Ma aspetterai che lo strato superiore di una piastrella da 7 cm crolli completamente fino a una profondità di 1–2 cm? Allo stesso tempo, i blocchi che hanno iniziato a deteriorarsi prima che i loro vicini raccoglieranno pozzanghere su se stessi e si sbricioleranno più velocemente, in modo che la pavimentazione ne risenta leggermente in alcuni punti e in alcuni punti sarà coperta di buchi.

Ovviamente, in pratica, la perdita di decoratività, funzionalità e sicurezza del rivestimento in calcestruzzo si verifica prima di 10 anni dopo, anche per il calcestruzzo vibrocompresso più resistente al gelo. Se hai acquistato o realizzato piastrelle vibrocast con le tue mani, la loro durata è quasi la metà (150 cicli secondo GOST). E soccombere alle tentazioni del design occidentale e pavimentare il giardino con prodotti realizzati secondo le tecnologie europee è solo una scommessa. I produttori occidentali sono onesti, ma a volte ingenui. Lo standard di qualità europeo è di 30 cicli o un inverno russo.

Per essere onesti, va notato che sotto l'influenza del clima russo, la maggior parte degli altri materiali per la pavimentazione, specialmente quelli economici, si stanno rapidamente sgretolando. Tutto ciò che nelle nostre condizioni supera in modo significativo il calcestruzzo in termini di durabilità - granito, gabbro, mattoni di clinker - costerà molte volte di più. In termini di rapporto estetico / prezzo / qualità, gli elementi in cemento sono comunque molto buoni. Sì, e non l'intero rivestimento collasserà completamente, ma singole aree vulnerabili, che spesso si congelano allo stato umido. Gli elementi della pavimentazione in pezzi vengono sostituiti singolarmente.

Impermeabile. La pavimentazione in calcestruzzo quasi non consente il passaggio di acqua e aria e inoltre appesantisce il terreno. Il terreno argilloso sotto di esso “soffoca”, si agglutina e si placa, e l'acqua o si deposita sui lastroni e li rovina, oppure scorre sul prato trasformandolo in una palude. Tutti questi sono problemi risolvibili, ma richiederanno azioni aggiuntive: posa di geotessili in modo che una pista non si rompa sotto la pavimentazione e dispositivi di drenaggio delle tempeste da grandi superfici pavimentate. Inoltre, una vasta area dovrà essere dotata di una pendenza per il funzionamento del "tombino".

L'unica cosa che non può essere evitata è la compattazione del suolo sotto le pietre del selciato in calcestruzzo. Se il sentiero di ghiaia è facile da spostare in un altro luogo e il terreno sottostante viene riportato in vita, la bonifica del suolo nel luogo in cui c'era la pavimentazione in cemento è un'impresa difficile.

Vibrocast o vibropressato?

Prima di tutto, devi decidere quale di questi due tipi di piatti ti serve.

Essenzialmente si differenziano per il fatto che gli elementi vibrati sono costituiti da una soluzione di calcestruzzo relativamente fluida, mentre quelli vibropressi sono costituiti da una miscela dura (con una piccola quantità di acqua), che viene letteralmente spinta negli stampi dalle macchine.

I blocchi di pavimentazione vibrati sono più costosi. Per la loro fabbricazione vengono utilizzati stampi in acciaio per utensili, il cui costo è ora elevato. E anche sotto pressione, la malta cementizia dura non può riempire bene una forma complessa con curve e angoli stretti, quindi la scelta delle soluzioni di design è piccola qui. Questi svantaggi sono giustificati dalla durata e dalla resistenza del calcestruzzo di alta qualità, che si ottiene quando si pigia una miscela rigida.

I prodotti vibrofusi sono prodotti in una gamma più ampia, in diverse soluzioni stilistiche. Il loro costo non morde, ma la loro durata è inferiore. Tuttavia, in un giardino privato, dove la pavimentazione non è sottoposta a carichi pesanti, questa è un'opzione perfettamente accettabile.

Ora è popolare realizzare lastre per pavimentazione con le proprie mani usando forme di plastica. Tali piastrelle sono prodotti colati. La sua resistenza al gelo e resistenza in relazione al vibropressato è già bassa, ma la violazione della tecnologia può ridurne ulteriormente le caratteristiche. Se si desidera realizzare autonomamente elementi per pavimentazione, non risparmiare denaro per il cemento M500 (senza additivi) e una buona sabbia da costruzione grossolana (modulo di finezza non inferiore a 2,5). Quindi la qualità delle piastrelle soddisferà gli standard.

Colore piastrelle

Il produttore può dare alle piastrelle di cemento una varietà di sfumature, ma in pratica non tutte sono richieste. Il cemento è un materiale naturale, il suo colore grigio si adatta bene al paesaggio, non fa male agli occhi, non discute con le piante e la decorazione della facciata. Rimane il più popolare, a volte è combinato con piastrelle color mattone (questa tintura, a proposito, è la più persistente). Altri coloranti sbiadiscono e lavano via la superficie del calcestruzzo, sebbene siano mescolati in tutta la massa. L'ombra si sbiadisce, a volte dopo un anno di servizio di rivestimento è appena percettibile.

Forma della piastrella

Non solo l'impressione estetica dipende dalla configurazione delle lastre di pavimentazione. Un pezzo di manto stradale tende a strisciare, soprattutto se posato frettolosamente, senza un'adeguata preparazione del fondo, senza cordolo, e anche su terreno argilloso. Non sei sicuro di poter aprire la strada con l'abilità e la dedizione? Dai un'occhiata più da vicino ai blocchi del marciapiede sotto forma di bobine, stelle, semicerchi. Piastrelle con sporgenze e scanalature diverse si fissano a vicenda in una (bobina) o due (stella) direzioni Il grado di fissaggio è diverso, ma in ogni caso l'accoppiamento di placche di forma complessa tratterrà almeno parzialmente le file che si sono raccolte in "free floating".

Sono in vendita blocchi da marciapiede con fori passanti per la semina dell'erba. La loro idea è che l'acqua lasci la copertura nelle celle del prato, quindi, in teoria, non è necessario un sistema di drenaggio. In effetti, il carico a terra da un tale sito non viene annullato. Una volta compattato, il terreno perde nel tempo permeabilità all'acqua, a meno che non sia sabbioso. E l'erba del prato nelle celle di cemento cresce male, il che non si può dire dei denti di leone. La decoratività e la funzionalità di una tale soluzione è una grande domanda.

Come scegliere piastrelle di qualità

Ispeziona prima il retro del blocco. Dovrebbe essere liscio e ruvido. Una superficie lucida come la seta indica un eccesso di acqua nella miscela, un colore argenteo o giallastro indica un consumo eccessivo di plastificante, che riduce la resistenza al gelo del calcestruzzo.

Appoggia le piastrelle sul tavolo: dovrebbero essere piatte, non oscillare, tutti gli angoli dovrebbero essere a contatto con la superficie del tavolo.

Si consiglia di acquistare una delle piastrelle per testare e spaccare: al suo interno non devono essere presenti bolle, pori dilatati o impurità.

Foto: Shutterstock / TASS, Yulia Kaptelova, disegno di Yulia Popova.

Raccomandato

Come usare correttamente l'urea in giardino e in giardino
Piantine di pepe a casa. Master Class
Feijoa: proprietà benefiche e deliziose ricette